Un ragazzo americano, giocando con la sua Xbox One ha speso “per errore” ben 13.000 dollari in microtransazioni!

Il fatto

La cifra è stata spesa in soli tredici mesi usando la carta di credito dei suoi genitori.

Per loro, le transazioni avvenute giocando con la sua Xbox One sono state del tutto involontarie, ma le politiche sul rimborso parlano chiaro, nessun rimborso. Infatti il limite massimo per la richiesta è di 14 giorni.

Citando NBC New York:Premeva ripetutamente un pulsante mentre cercava di entrare nel gioco più rapidamente“. È questo che è successo secondo i genitori ed è per questo che non si sono accorti di tutte le transazioni, pensando inoltre di aver attivato un blocco.

FONTE

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Socialcontrolla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro canale Telegram!

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *