iPhone XR è disponibile da poco sul mercato. Come di consueto, sono già arrivati i primi speed test comparativi. I risultati lasciano a bocca aperta. Infatti, pur avendo meno RAM rispetto a 6T e Note 9, iPhone XR risulta essere più veloce.

Ma come è possibile questo?

Certo è che iPhone XR ha il miglior processore dei suoi concorrenti; tuttavia il livello di RAM è nettamente inferiore. Su iPhone XR troviamo soli 3 GB, mentre su OnePlus 6T e Galaxy Note 9 ci sono ben 8 GB di tale memoria.
Apple però è sempre stata molto brava ad ottimizzare il proprio hardware e software, avendo il vantaggio di poter progettare entrambi. Le prestazioni effettive lo dimostrano. Esse sono superiori ai suoi concorrenti, pur avendo una quantità di RAM inferiore.
Nei speed test comparativi qui sotto potete vedere come vengono aperte in sequenza diverse applicazioni contemporaneamente. Come potete notare nonostante la scarsa quantità di memoria RAM su iPhone XR, lo smartphone riesce a mantenere diverse applicazioni salvate in background. In questo modo lo smartphone Apple ha superato i suoi concorrenti sia alla prima apertura delle applicazioni che alla seconda.

Ecco i video dei test!

iPhone XR vs OnePlus 6T

iPhone XR vs Samsung Galaxy Note 9

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *