Gli SMS, nati negli anni ’90 e che hanno accompagnato intere generazioni, sono stati messi in secondo piano con l’arrivo delle app di messaggistica istantanea, come WhatsApp e Telegram. Ma non sono mai morti perché sono sempre rimasti utilizzati, da consumatori e aziende.

SMS: il 2019 è l’anno della rinascita?

Un recente studio condotto da Commify ha rivelato che quest’anno potrebbe essere l’anno della rinascita per gli SMS, specialmente nel mondo del lavoro. Questo perché:

  1. Non necessitano di nessuna applicazione da scaricare sul proprio smartphone. Infatti sono infatti utilizzabili su qualsiasi telefono;
  2. Basta che ci sia campo per mandare un messaggio. Non serve infatti avere una connessione dati come invece per WhatsApp e Telegram.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Socialcontrolla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro canale Telegram!

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *