L’arrivo di Android Pie 9.0 porta con sè alcuni indizi. In particolare, quelli per Samsung Galaxy S9 e Note 9 contengono indizi circa una nuova tecnologia che Samsung potrebbe presto adoperare, relativa proprio al riconoscimento facciale 3D.Infatti pare proprio che i dispositivi Samsung del 2019 dovrebbero supportare un inedito sensore, il ToF. Il ToF (Time of Flight) dovrebbe migliorare le capacità di autenticazione attraverso servizi biometrici.

Come? Sfruttando un meccanismo simile a quello di
iPhone X e XSHuawei Mate 20 Pro o alcuni modelli Xiaomi. Niente di nuovo, insomma. Ciononostante, pare che Samsung stia già testando questa tecnologia di riconoscimento facciale 3D. Bisogna capire su quali smartphone vedremo adoperata questa tecnologia. Forse un modello della serie Galaxy A? Chi vivrà, vedrà.

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *