TikTok, arrivano le accuse di violazione sulle leggi sulla protezione dei minori

L’app di condivisione di video TikTok è stata accusata di violare le leggi sulla protezione dei minori, mettendoli potenzialmente a rischio da predatori.

TikTok, la denuncia di Gizmodo

La denuncia osservata da Gizmodo afferma che il primo problema di TikTok era che non riusciva a creare garanzie adeguate per impedire ai minori di utilizzare l’app.

Infatti per creare un account, l’app chiede all’utente informazioni come indirizzo e-mail, numero di telefono, nome utente, nome e cognome e una foto e una biografia in cui potrebbero rivelare la loro età. 

Inoltre, la causa sostiene che tra dicembre 2015 e ottobre 2016 l’app ha anche raccolto dati sulla posizione degli utenti.

Inoltre, in una nuova causa si afferma che l’app invia i dati personali in Cina, nonostante abbia promesso di non farlo.

TikTok è una delle numerose app e servizi cinesi oggetto di controllo da parte dei legislatori statunitensi. La società ha accettato di pagare una multa di $ 5,7 milioni all’inizio di quest’anno dopo aver ammesso di aver violato le leggi sulla protezione dei minori in un caso non correlato.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social, controlla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro gruppo Telegram

Visita la nostra sezione sconti sul sito, potrai trovare prodotti a prezzi scontatissimi!

Abbiamo inoltre un canale Telegram dove potrai trovare le migliori offerte di Amazon! Se hai ulteriori dubbi o vuoi aprire una discussione, sentiti libero di commentare sulla nostra pagina Instagram!

Abbiamo pubblicato la nostra applicazione gratuita sul Play Store: scaricala subito!

Cliccate sul bottone “Get it on Google Play” per scaricarla gratuitamente!
Seguici su tutti i social!

Related posts