Netflix, lo streaming su mobile ora utilizza meno dati

Netflix sta implementando il supporto per il nuovo codec video AV1 nella sua app Android. L’azienda sostiene che questo codec riesce a comprimere il video del 20 percento in modo più efficiente rispetto al codec VP9 che attualmente utilizza. Netflix afferma che il codec può essere abilitato ora per i “titoli selezionati” abilitando l’opzione “Salva dati”, sebbene non fornisca dettagli su quali titoli siano supportati. 

Netflix, i piani per il nuovo codec

Più avanti, Netflix afferma che intende implementare AV1 su tutte le sue piattaforme e sta lavorando con i produttori di dispositivi e chipset per ampliare la compatibilità con più dispositivi possibili.

AV1 è un codec importante non solo perché consuma meno dati su mobile, ma perché è il formato di codifica video privo di royalty che ha il supporto dei principali player tecnologici. Il gruppo dietro lo standard, Alliance for Open Media (AOMedia), è stato fondato nel 2015 da un gruppo di aziende tra cui Amazon, Google, Intel, Microsoft e Netflix, e nel 2018 Apple si è unita. Apple è un’aggiunta particolarmente significativa, poiché i suoi dispositivi attualmente non supportano lo standard VP9, motivo per cui non puoi guardare YouTube in 4K su dispositivi come Apple TV o iPad Pro.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social, controlla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro gruppo Telegram

Visita la nostra sezione sconti sul sito, potrai trovare prodotti a prezzi scontatissimi!

Abbiamo inoltre un canale Telegram dove potrai trovare le migliori offerte di Amazon! Se hai ulteriori dubbi o vuoi aprire una discussione, sentiti libero di commentare sulla nostra pagina Instagram!

Abbiamo pubblicato la nostra applicazione gratuita sul Play Store: scaricala subito!

Cliccate sul bottone “Get it on Google Play” per scaricarla gratuitamente!
Seguici su tutti i social!

Related posts