I dispositivi pieghevoli Android stanno arrivando velocemente. Il primo ha debuttato all’inizio di questa settimana con il Samsung Galaxy Fold. Ieri, al MWC 2019, Huawei ha annunciato ufficialmente Huawei Mate X, il primo smartphone pieghevole dell’azienda, nonché il primo con 5G integrato.

Sul palco della conferenza stampa di Huawei, la compagnia di Richard Yu ha presentato ufficialmente il Mate X per la prima volta. Il nuovo telefono pieghevole dell’azienda è davvero innovativo, a partire dal suo display. Come Samsung , Huawei utilizza un display OLED flessibile sul Mate X, ma è un pannello più grande con dimensioni di 8 pollici. Il display aperto non contiene alcuna tacca e ha cornici molto minimali su tutti i lati.

Questo display si ripiega su se stesso per diventare un display “principale” da 6,6 pollici e un display “posteriore” da 6,38 “. Questo design lascia sempre lo schermo (coperto di plastica) esposto, ma presenta anche alcuni grandi vantaggi. Per prima cosa, quando il dispositivo è chiuso non c’è spazio per lo schermo come lo troverete sul Galaxy Fold. Huawei afferma che ciò è stato possibile in parte grazie al design brevettato della cerniera che ha circa 100 componenti diversi.

Un altro vantaggio del design di Huawei deriva dallo spessore complessivo. Quando è aperto, Huawei Mate X ha uno spessore di appena 5,4 mm.Anche se piegato, l’intero dispositivo ha uno spessore di 11 mm, ben diverso da quello di Samsung Galaxy Fold.

Ovviamente, l’altro grande punto innovativi di Huawei su Mate X è che è il primo smartphone pieghevole al mondo con 5G incorporato. Usando il modem Balong 5000, il telefono è impostato per funzionare con le attuali reti 4G, le prime reti 5G in più regioni e le future reti 5G man mano che la tecnologia si espande.

Il sistema di fotocamere Leica include un obiettivo grandangolare da 40 megapixel, un obiettivo grandangolare da 16 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel. C’è anche una quarta telecamera che verrà attivata in seguito.

Huawei Mate X offre un chipset Kirin 980 , un’enorme batteria da 4.500 mAh, un caricatore rapido da 55 W per la porta USB-C e un sensore di impronte digitali nel pulsante di accensione.

Per quanto riguarda i prezzi e la disponibilità, Huawei Mate X parte da 2299 euro, per la versione con 8 Gigabyte di RAM e 256 Gigabyte di storage. Huawei dice che il dispositivo sarà in vendita nella seconda metà del 2019, e ha anche detto che i modelli futuri costeranno meno.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social, controlla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro gruppo Telegram! Abbiamo inoltre un canale Telegram dove potrai trovare le migliori offerte di Amazon!

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *