Più di 7.000 sviluppatori si sono riuniti Martedì allo Shoreline Amphitheatre a Mountain View, in California, per partecipare alla annuale conferenza degli sviluppatori Google I/O. Il CEO di Google Sundar Pichai ha dato il via alla conferenza, parlando di applicazioni, dispositivi e servizi di Google per la casa, auto e la vita, da Google Assistant fino a Android Q. 

Il palco del Google I/O 2019

Attraverso un discorso di quasi due ore, Google e i suoi dirigenti hanno parlato della nuova  Google Nest Hub Max,  i suoi piani per Lens e AR,  personalizzazione su Google Assistant,  il nuovo e più economico Pixel 3A e 3A XL telefoni e cosa c’è di nuovo in Android Q. Tuttavia, la società non ha detto nulla su Stadia, il nuovo servizio di giochi in streaming di Google annunciato nel recente GDC. La Google I/O ricordiamo si tiene quest’anno dal 7 al 9 Maggio.

Ecco tutto quello che la società ha annunciato ieri nella sua conferenza de Google I/O.

Google Lens e AR

Per dare il via al discorso di apertura della mattinata, Google ha mostrato come Google Search e Lens stanno spingendo verso usi telefonici più profondi per AR (portando sul palco via AR un Grande squalo bianco).

Google Duplex

Presentato allo I/O di Google dello scorso anno, Duplex è nato come un metodo automatico per effettuare chiamate a proprio nome per eseguire alcuni servizi, come effettuare prenotazioni presso un ristorante, utilizzando conversazioni naturali. Oggi Google ha dichiarato che intende portare Duplex sul Web, aiutandoti a completare le tue attività.

Assistente Google

Talk of Assistant ha preso una buona parte del keynote, dal momento che il gigante della tecnologia ha detto che sta espandendo la portata del suo assistente personale di intelligenza artificiale per renderlo molto più utile in più posti, anche in macchina.

Android Q

Previsto l’arrivo durante l’estate o l’autunno, Android Q si concentrerà sul miglioramento della privacy e sulla fornitura di notifiche più utili e offrirà una raccolta di utili aggiunte. C’è anche una dark mode! Ieri Google ha anche mostrato il supporto per i telefoni pieghevoli Android e ha affermato che la beta 3 di Android Q è ora disponibile.

Hub Max e Google dispositivi domestici intelligenti

Google ha detto che sta rielaborando la sua linea smart-home, combinando il suo marchio di case intelligenti Nest e i dispositivi intelligenti Google Home nel marchio Google Nest. La linea unita di dispositivi domestici intelligenti presenta il nuovo Google Nest Hub Max, che sfoggia uno schermo da 10 pollici.

Pixel 3A e Pixel 3A XL

I nuovi telefoni Android Pixel 3A e Pixel 3A XL di Google lanciati ieri sono versioni più economiche dei dispositivi top di gamma Pixel 3 e Pixel 3XL di Google. I nuovi telefoni sono un modo conveniente per ottenere una diretta esperienza Android e la fenomenale fotocamera di Google. Che dire, un telefono davvero niente male!

AI (Intelligenza Artificiale)

Google sta utilizzando l’intelligenza artificiale e la tecnologia di riconoscimento vocale per aiutare le persone con disabilità a vivere vite più indipendenti e autonome. La sua tecnologia potrebbe anche catturare le cose perse dagli oncologi esperti, dice la compagnia.

Chrome

Google ha annunciato che seguirà le orme di altri browser per proteggere la privacy.

PARTECIPA AL CONTEST SU INSTAGRAM PER VINCERE UN BUONO AMAZON DA 50 EURO! REGOLAMENTO QUI.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato! Trovi il form di iscrizione a fondo pagina se visualizzi l’articolo da mobile, qua a destra se lo visualizzi da computer.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social, controlla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro gruppo Telegram! Abbiamo inoltre un canale Telegram dove potrai trovare le migliori offerte di Amazon! Se hai ulteriori dubbi o vuoi aprire una discussione, sentiti libero di commentare sulla nostra pagina Instagram!

Seguici su tutti i social!