Da quando è stato annunciato per la prima volta Android Wear, circolano voci circa una possibile costruzione da parte di Google di un proprio smartwatch per la piattaforma. La speculazione su un possibile “Pixel Watch” è iniziata verso la metà del 2018, ma Google ha dichiarato esplicitamente che lo smartwatch non ci sarà in futuro. Secondo i nuovi annunci di lavoro, sembra che la società possa effettivamente costruire dei propri dispositivi indossabili.

Un annuncio di lavoro sospetto…

Un annuncio di lavoro pubblicato due giorni fa sul sito Google Careers richiede un Vicepresidente per “Hardware Engineering for Wearables”. La descrizione recita:

“In qualità di VP di Hardware Engineering per Wearables, lavorerai in collaborazione con il Senior Leadership team di Google Hardware e sarai responsabile della progettazione, dello sviluppo e della spedizione di tutti i prodotti indossabili di Google. L’efficacia di una grande organizzazione di ingegneria basata principalmente su Mountain View per sviluppare contemporaneamente più prodotti indossabili di prossima generazione. “

L’unico prodotto indossabile attuale di Google è Pixel Buds, che non ha riscosso successo. Sembra estremamente improbabile che l’azienda vorrebbe un Vicepresidente dedicato alla produzione di auricolari. Perciò appare assai probabile, anzi quasi sicuro, che Google abbia in programma altri prodotti da indossare, come i fitness tracker e / o gli smartwatch.

Un altro elenco è per un “Wearables Design Manager”, ma la descrizione è più vaga. 

“In qualità di Design Manager del team di progettazione di Wearables all’interno della premiata organizzazione Google Hardware Design, sarai un leader e un contributore fondamentale a guidare gli sforzi nella definizione e nell’evoluzione di ciò che significa “tenere Google in mano”.

Google ha acquistato la tecnologia indossabile non divulgata da Fossil il mese scorso. Al momento però non era chiaro se la società avesse ancora in programma di lanciare dei propri dispositivi. Con questo annuncio di lavoro, sembra che Google stia prendendo sul serio la prospettiva.

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Socialcontrolla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro canale Telegram!

Seguici su tutti i social!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *