apple denunciata

Potrebbe sembrare una fake news ma non lo è: Apple è stata denunciata da un certo D. Razumilov per averlo reso omosessuale grazie ad una applicazione scaricabile su App Store. Il cittadino russo, citando per danni Apple, chiede un risarcimento di 1 milione di rubli, pari a circa 15.000 dollari.

Apple denunciata, la ricostruzione della vicenda

Capiamoci qualcosa di più, tutta la vicenda sarebbe nata quest’estate, quando il cittadino russo ricevette trasferimento di 69 “GayCoin” invece dei bitcoin che aveva ordinato. La transazione inoltre, aveva un messaggio “non giudicare prima di aver provato“.

Come si legge nella denuncia, il signor Razumilov ha pensato:

“In effetti, come posso giudicare qualcosa senza provarlo? E così ho deciso di provare relazioni omosessuali. Posso dire, dopo due mesi, che sono impantanato in intimità con un membro del mio stesso sesso e non riesco a uscire. Ho un ragazzo stabile e non so come spiegarlo ai miei genitori. Dopo aver ricevuto il messaggio di cui sopra, la mia vita è cambiata in peggio e non sarà mai più normale”. 

Così Apple è stata denunciata da Razumilov per averlo “manipolato” e portato verso l’omosessualità, arrecandogli inoltre “sofferenza morale e danni alla salute mentale”. 

Al contrario di come qualcuno possa pensare, la vicenda è stata trattata in modo serio: il tribunale del distretto di Presnensky, a Mosca, ha registrato la causa di Razumilov ed ha previsto un interrogatorio per il 17 ottobre. 

Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social, controlla regolarmente il nostro Sito e vieni a trovarci nel nostro gruppo Telegram! Abbiamo inoltre un canale Telegram dove potrai trovare le migliori offerte di Amazon! Se hai ulteriori dubbi o vuoi aprire una discussione, sentiti libero di commentare sulla nostra pagina Instagram!

Seguici su tutti i social!