Con l’uscita di iPhone XS e iPhone XS Max, Apple ha progettato un nuovo processore, A12 Bionic, ancor più potente rispetto al precedente A11 Bionic. Ancora l’iPhone x (che monta un A11) è il più potente smartphone che ci sia, ma l’azienda di Cupertino possiamo dire che sta volta si sia davvero superata.

A12 Bionic è un processore a 7 nm con una CPU a 6 core che, in caso di necessità, vengono messi al lavoro tutti quanti. Questo nuovo processore promette performance fino al 15% più veloci rispetto ad A11 Bionic e consumi in meno fino al 50%. Non solo: la nuova GPU a 4 core, promette prestazioni grafiche fino al 50% più veloci! (Per altre specifiche tecniche, vi rimandiamo qui)

Questo nuovissimo chip è stato testato dai primi Benchmark (qui riportiamo i risultati di Tom’s Guide) e ciò che è venuto fuori è veramente incredibile.

Risultati che si commentano da soli. Ancora una volta i prodotti Apple si dimostrano i migliori nel campo tecnologico non solo per qualità, ma anche per potenza.

Sono stati effettuati ulteriori test (video editing 4K, apertura app: per i risultati, andate a vedere qui) e Apple continua a battere gli altri smartphone. Un processore, la cui potenza sembra essere davvero irraggiungibile.

 

Seguici su tutti i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *